agenzia di informazione
della
Associazione Culturale Zivido

 

   

San Giuliano città turistica: se ne parla.....

di Pierino Esposti - 05.07.2004

Nella recente campagna elettorale per il rinnovo dell'Aministrazione sangiulianese, il tema della "città turistica" e del "turismo culturale" ha avuto grande attenzione e promozione. L'argomento è stato accolto con curiosità da parte dei cittadini e controbattuto, da alcuni, con il logoro slogan di "città dormitorio" al quale si è aggiunto addirittura quello di "città ferita". L'aspetto positivo, però, sta nel fatto che le istituzioni, nel senso più ampio del termine, abbiano finalmente affrontato l'idea, chi per promuoverla, chi per irriderla.
Il concetto di "città turistica", o meglio, di "città d'arte" viene da lontano ed ha origine all'interno dell'Associazione Culturale Zivido, sodalizio che vanta vent'anni di intensa attività nella conoscenza, valorizzazione e promozione del patrimonio locale.
Il merito dell'Associazione Culturale Zivido, per chi è disposto a riconoscerlo senza pregiudiziali, è di aver contribuito sensibilmente a creare i presupposti necessari per sviluppare in seguito il tema, e la conseguente proposta, del "turismo culturale" applicato alla città di San Giuliano Milanese. Che non sia stato un lavoro meramente teorico è dimostrato dalle numerose iniziative culturali e promozionali, con grande eco della stampa e televisione anche internazionale, oltre alla partecipazione entusiastica dei cittadini di ogni età provenienti pure da altre località.
Un esempio concreto fra tanti: "Ritornano i Giganti", la rievocazione storica in costume dei personaggi della "Battaglia dei Giganti", impropriamente conosciuta anche come "Battaglia di Marignano", combattutasi a Zivido il 13 e 14 settembre 1515. Una manifestazione, questa, dove sono stati coinvolti attivamente migliaia di cittadini e che ha contribuito in senso positivo all'immagine pubblica di San Giuliano.
Ideata, organizzata e promossa dall'Associazione Culturale Zivido, l'iniziativa, nei suoi quattordici anni di attività, sviluppandosi ha coinvolto nel 2001 anche l'Amministrazione sangiulianese come "partner" attivo ed importante. Seguendo un progetto ed un percorso tracciato dal sodalizio culturale, due anni orsono è nata a Sesto Ulteriano la "Fiera dei Giganti" e quest'anno a Borgolombardo "alla Corte Ducale" con risultati più che soddisfacenti.
Come è consuetudine dell'Associazione, i fatti sono stati anteposti alle parole gettando un seme concreto che si può senza alcun dubbio definire "turismo culturale".
Certamente occorre ben più che una iniziativa di tale entità per sviluppare un turismo di qualità sul nostro territorio. E' necessario un progetto preciso e fattibile che tenga in debito conto tutte le realtà storiche, artistiche, ambientali e produttive esistenti collegandole fra loro in modo intelligente affinchè diventino motore indispensabile per la crescita della comunità sangiulianese e confermino "quell'anima" che qualcuno ancora non trova.
La realizzazione dei "sentieri" illustrati in un precedente articolo del nostro giornale virtuale può rappresentare un punto di partenza interessante.
In conclusione, è consolante la recente notizia che Zelo Buon Persico, piccolo comune rispetto a San Giuliano Milanese, ha istituito la delega al turismo.

 

 

webmaster@aczivido.net