Lombardia

 

Illustrazione dello stemma sforzesco

di Massimo Fabi

  home
     

Sforza Attendolo nelle sue insegne portava il “Pomo cotogno”, che era l’emblema del Comune di Cotignola, ov’era nato. L’imperatore Roberto diede nel 1401 il “Leon d’oro” rampante a Sforza, allorché sorpreso dal valore e dalla bellezza delle sue truppe, con cui venne in nome dei Fiorentini a soccorrerlo contro il duca di Milano, gli disse. “Io ti voglio donare un Leone degno della tua prodezza, il quale colla man sinistra sostenga il cotogno, e minacciando colla destra il difenda; e guai a chi lo tocchi!” Il “Diamante in punta” legato in un anello, fu dato a Sforza dal marchese di Ferrara pei servigi prestati nella guerra, contro di Ottobono Terzi, nel 1409. Il “Drago” alato, che termina colla testa d’uomo, è il cimiero particolare della casa Sforza.

 

Vite
degli Sforzeschi

di
Paolo Giovio, Scipione Barbuò, ecc.
Stato di Milano nel secolo XV
Repubblica Ambrosiana,
vita
di Giovanni delle Bande Nere
Cronaca di Milano
con prefazione e note
di Massimo Fabi

Milano
presso Franc. Colombo Librajo-Editore
Contr. S.Martino, n.549-A
1853

Biblioteca
Storica Italiana
vol. II


 

Bibliografia Sforzesca

Stemma Sforzesco


sito di proprietà della Associazione Culturale Zivido
webmaster@aczivido.net