Venerdì, 3 settembre 2004

 

Nondum matura est

"...ora il centrosinistra parla di turismo culturale, con iniziative che in questo contesto vediamo come un po' difficili da realizzare". Afferma il capogruppo azzurro in Consiglio comunale in una intervista pubblicata dal quotidiano Il Cittadino lo scorso 1 luglio. Il politico locale, nonostante la dichiarazione più avanti espressa nella medesima intervista "... ora abbiamo un'approfondita conoscenza del territorio...", in pratica ha qualche difficoltà nel cogliere l'evoluzione della realtà sangiulianese.
Il Turismo culturale a San Giuliano Milanese esiste già da circa vent'anni ed è nato contestualmente alla costituzione dell'Associazione Culturale Zivido registrando nell'ultimo decennio un interessante incremento. Questo sodalizio di privati cittadini dopo aver avviato il recupero di una parte del territorio e del suo patrimonio, ne ha promosso la conoscenza coinvolgendo, nelle sue iniziative, parecchie migliaia di persone anche esterne alla città, diffondendo un'immagine positiva della stessa e contribuendo ad un significativo flusso economico.
Il centrosinistra locale, con un certo acume politico, ha fatto proprio il concetto di turismo culturale sangiulianese, argomento fra i più propagandati nella sua recente competizione elettorale amministrativa. Quanto poi di questo sia stato veramente compreso e con quali risultati concreti futuri è ancora da verificare.
Al politico locale azzurro, in questo caso, potrebbe essere accostata la volpe descritta in una antica favola. La volpe si trovava in un vigneto ed aveva adocchiato un succoso grappolo d'uva. Dopo innumerevoli ed inutili tentativi per coglierlo, alla fine rinunciava affermando con supponenza: "Non ne vale la pena, non è ancora matura"

 

 commenti

scrivi

webmaster@aczivido.net