venerdì, 22 febbraio 2008

 

La sanguisuga

Leggo sul quotidiano “Il Cittadino” del 22 febbraio 2008 che l’Amministrazione comunale di San Giuliano Milanese, per bocca del sindaco Marco Toni, annuncia l’avvio della web tv, tra gli originali spunti che saranno messi a disposizione dei sangiulianesi, la quale avrà un ruolo di rilievo nell’informazione rivolta ai cittadini.
Ritengo che ogni iniziativa avente lo scopo di avvicinare i cittadini al Palazzo ed alle sue attività sia non solo interessante ma positiva.
Questo però rafforza la spiacevole sensazione, o meglio la constatazione dei fatti, che il sindaco sangiulianese, per certe cose, si comporti come la sanguisuga, una creatura che succhia il sangue da altre a cui si abbarbica tenacemente.
La predisposizione agli annunci “originali” di Marco Toni, fa spesso dimenticare che questi sono ricavati e fatti propri da idee, queste sì veramente originali, di privati cittadini.
Durante la campagna elettorale amministrativa del 2004, uno dei temi più pubblicizzati fu “sangiuliano città turistica” che all’epoca risultò innovativo e positivo per l’immagine del candidato sindaco vincente.
Tema che viene riproposto nella Relazione previsionale e programmatica del Bilancio comunale per il 2008, sebbene infarcito da macroscopici errori di ignoranza storica del territorio sangiulianese.
Oggi il grande annuncio della web tv, anche questa presentata come evento “originale”.
A San Giuliano Milanese dal 16 novembre 2007 è in funzione la Web TV “La Città delle Idee”, ideata e realizzata dallo stesso cittadino che inventò e diffuse il progetto di “sangiuliano città turistica”.
La Web Tv “La Città delle Idee”, che sta registrando ottimi e crescenti indici di gradimento da parte dei telespettatori, è la voce dei cittadini, quelli che normalmente non hanno strumenti per poter parlare, quelli che presentano petizioni o segnalano disfunzioni ricevendo in cambio rare risposte dal Palazzo o più spesso silenzi.
Il Web è libero e tale deve rimanere. Il Sindaco Marco Toni può fare tutte le televisioni virtuali che crede, ma almeno una cosa è lecito pretendere da lui: che abbia il buon gusto di indicare da quale mulino ha preso la farina.

 

 

  2 commenti

scrivi

 

Domenico Piraina 27.02.2008
Caro Pierino,
se la cosa può consolarti, devi sapere che altrettanto accade nella vita politica sangiulianese. Ti racconto tre storie, ma te ne potrei raccontare decine.
1) Proponemmo di istituire un servizio di pre-scuola e doposcuola per andare incontro alle esigenze dei genitori che lavorano a Milano e non riescono a ritirare i propri figli da scuola alle 16.30 o portarveli dopo le 8.00 di mattina: come farebbero, visto che devono timbrare alle 8.30 e uscire alle 17.30? Ebbene, all’inizio la nostra proposta venne bocciata dalla sinistra con la scusa che era diseducativa, proprio così!!! L’anno successivo, invece istituirono il servizio pre e post scuola come noi avevamo richiesto
2) Per cinque anni consecutivi abbiamo chiesto di ridurre l’ICI, per cinque anni ci hanno detto di no, sostenendo che la nostra era una proposta demagogica e strumentale. Poi, l’anno scorso, hanno deciso di ridurre l’ICI dello 0,5% e si sono pure vantati dell’idea originale.
3) Siccome la sinistra si vanta sempre di essere solidale con le persone che soffrono, proponemmo, per far capire che il problema della sofferenza umana riguarda tutti e non solo quelli che votano a sinistra, di istituire un finanziamento per realizzare progetti di cooperazione nei paesi in via di sviluppo (fognature, scuole, strade, ecc…). Anche qui ci dissero di no, salvo l’anno successivo prevedere un finanziamento analogo a quello che avevamo chiesto noi.
Non voglio tediare oltre: la prossima volta cercheremo di brevettare le nostre idee affinché non possano copiarle. Si vede che hanno imparato dai cinesi, abilissimi nel copiare i meravigliosi prodotti made in Italy. Ma evidentemente partono, i cinesi e la sinistra, dalla stessa radice comunista e questo certamente li accomuna in una competizione a chi copia meglio. Il copiare, peraltro, non sarebbe, in sé, nemmeno un disvalore se il copiatore citasse la fonte originale da lui copiata per consentire all’acquirente del prodotto di stabilire liberamente se è meglio il prodotto copiato o l’originale. Io propendo sempre per l’originale.
Un cordiale saluto
Domenico Piraina
Presidente Gruppo Forza Italia del Comune di San Giuliano Milanese

 

Biondino Corrado 29.02.2008
Ciao Pierino,
con queste poche righe voglio esprimere la mia piena solidarietà a te che per questa Città hai dato tanto senza mai chiedere niente.
Capisco che il tuo morale si abbassa nel sentirti copiato almeno nella idea di istituire una Web TV, però devi sapere che la tua "Città delle Idee" rimarrà sempre la numero uno perché e l’unica voce del cittadino che vuole esprimere opinioni, reclami, pensieri e quant’altro serve per migliorare la vivibilità di questa città.
Poi ti aggiungo che di Parole questa amministrazione ne dice tante e maggiormente sul giornale che hai citato tu, infatti anche io il giorno 12 Gennaio 2008 sono andato su tutte le furie nel leggere quanto di seguito ha dichiarato il Sindaco "...LA ZONA DI VIA TOSCANI E’ NETTAMENTE MIGLIORATA A FRONTE DEL FATTO CHE CON L’ATTIVAZIONE DEL POZZO ORA NEL FOSSO CIRCOLA ACQUA PULITA..." conclude "...PER UN’ALTRA PORZIONE DÌ SAN GIULIANO MILANESE SI CHIUDE QUINDI L’ANTIPATICA PARENTESI FATTA DÌ MIASMI E ZANZARE: MERITO DI UNA RIQUALIFICAZIONE ORIENTATA AL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA’ DELLA VITA..." peccato che qui le cose stanno uguali ed identiche se non per alcuni versi anche peggiorate di quanto lo erano prima.
Ciao Pierino devi avere solo pazienza è questione di mesi e poi tutto cambierà non è una promessa è un impegno.
Biondino Corrado
Responsabile attività del Circolo Territoriale di Alleanza Nazionale a San Giuliano Milanese.

webmaster@aczivido.net