la nostra voce, quella della stampa nazionale
ed internazionale

le nostre origini
le iniziative
il Borgo dei Giganti
sala stampa
scrivici

o

o

 

Rassegna Stampa Nazionale


15.09.2006 - di Giulia Cerboni

Si alza il sipario sulla storica battaglia di Marignano

La manifestazione che domenica aprirà il sipario sulla rievocazione storica della Battaglia di Marignano prenderà il via alle 15 presso il palazzo municipale, dove il sindaco Marco Toni darà il benvenuto alle autorità straniere che saranno ospiti nella giornata dell’evento centrale, in cui viene ricordato il cruento scontro tra svizzeri e francesi che si tenne nel 1515 nella piana di Zivido. Saranno presenti anche i costumanti, che vestiranno i panni dei protagonisti della battaglia: Francesco I re di Francia, Massimiliano Sforza duca di Milano, Matheus Schiner cardinale e comandante svizzero. E nel corso di questa tappa dell’articolata giornata, l’Associazione Culturale Zivido, che da anni si fa promotrice di iniziative in collaborazione con l’amministrazione comunale tese a tenere alta l’attenzione sulla tradizione locale, proporrà di inserire una nuova impronta culturale. Un segnale che si dovrebbe tradurre in una scultura all’ingresso di Zivido, quale porta della frazione. È candidata per tale ruolo l’opera dal titolo “Ascesa”, realizzata dalla scultrice Nicoletta Frigerio, che ha già avuto occasione di esporre le sue opere sul territorio di San Giuliano. Mentre alle 15.30 verrà inscenato nel castello di Zivido un “pranzo a palazzo”, in cui i ragazzi della scuola media Milani distribuiranno grappoli d’uva. E alle 16.30 le strade della frazione si popoleranno di costumanti, riuniti nel corteo storico, seguito dallo spettacolo “La grande Battaglia” a cura di gruppi esperti che approderanno a San Giuliano. Inoltre presso il parco che contorna l’arena, tempo permettendo, sarà a disposizione anche la mini San Giuliano del ‘500 realizzata dal giovane Emilio Magro per la scorsa edizione. A seguire è prevista la premiazione del concorso “Francobollo celebrativo Battaglia dei Giganti”, nonché la premiazione dell’altra maratona dedicata agli aspiranti pittori “Mettiamo la storia in cornice”. Gli eventi si concluderanno con l’esibizione degli sbandieratori di Mortara. Tra le novità, è previsto il coinvolgimento del complesso residenziale “La piana dei Giganti”, che ospiterà nell’atrio del condominio due costumanti. Personaggi che porteranno una nota di colore anche nell’area privata dell’ampio complesso residenziale della frazione. Un clima di festa quindi che di anno in anno punta ad estendersi.

o

webmaster@aczivido.net