la nostra voce, quella della stampa nazionale
ed internazionale

le nostre origini
le iniziative
il Borgo dei Giganti
sala stampa
scrivici

o

o

 

Rassegna Stampa Nazionale


20.08.2003 - di Giulia Cerboni

San Giuliano - Nasce una bandiera per la festa
Al parco di Zivido arrivano gli svizzeri

Anche gli svizzeri sono interessati agli sviluppi del Parco dei Giganti: il polmone verde che diventerà un elemento caratterizzante della frazione di Zivido. Sorgerà nella stessa area che nel 1515 fu teatro della Battaglia di Marignano: il cruento scontro tra svizzeri e francesi in cui perirono 11 mila uomini. Una battaglia che portò poi alla pace tra svizzeri e francesi. E alle soglie della nuova rievocazione storica, è recentemente giunta una missiva indirizzata al presidente dell'associazione Zivido Pierino Esposti, in cui il console svizzero aggiunto Marzio Tartini, mostra interesse per questo progetto, dando al sodalizio i riferimenti per mettersi in contatto con la fondazione pro Marignano, sorta nel 1965 quando a San Giuliano fu inaugurato un monumento in ricordo dell'evento storico.
«Questa comunicazione, che risale alle scorse settimane, è un fatto positivo dal momento che sin dall'inizio, abbiamo mostrato l'intenzione di coinvolgere in qualche modo nel progetto del Parco anche i due consolati svizzeri e francesi - commenta Esposti -. Aspettavamo solo di ufficializzare le proposte del nostro gruppo di lavoro rivolte all'amministrazione comunale, con cui a breve avremo un incontro».
Intanto, in fase di preparativi per la rievocazione storica, che prenderà il via il 14 settembre con un'iniziativa in programma nella frazione di Sesto Ulteriano, si profila una novità destinata a inserirsi nella tradizione locale. Quest'anno infatti dai balconi dei palazzi sbandiereranno bandiere gialle e blu con gli stemmi significativi della manifestazione locale. Un'idea realizzata per la prima volta grazie alla collaborazione della cooperativa Garibaldina che ha sponsorizzato la realizzazione di questi nuovi simboli. I cittadini che fossero quindi interessati, potranno reperire una bandiera presso la sede del Centro donna di Sesto Ulteriano, o all'ufficio cultura del comune, piuttosto che presso la sede dell'associazione. L'offerta minima per coprire parte dei costi, è di 5 euro.

o

webmaster@aczivido.net