26.07.2007 - di Giulia Cerboni

San Giuliano, per la battaglia dei Giganti si cercano alloggi ai “gemelli” francesi

Il 9 settembre l’appuntamento è a Sesto Ulteriano con la cinquecentesca Fiera dei Giganti, mentre la domenica successiva andrà in scena la rievocazione storica della Battaglia di Marignano. In linea di massima, anche se non viene esclusa la possibilità di qualche sorpresa dell’ultimo minuto, il programma del tradizionale appuntamento con la storia è pronto a prendere quota. Seguendo una strada ormai rodata gli eventi sono stati organizzati dall’Associazione culturale Zivido in collaborazione con il comune di San Giuliano Milanese. Tra le novità è prevista la presenza della Fanfara elvetica che sarà presente alla Messa che verrà celebrata alle 11 nell’area esterna della chiesa di Zivido, a cui prenderanno parte anche le autorità svizzere insieme ai rappresentanti di un’associazione culturale di Bussy Saint George, la cittadina francese gemellata con San Giuliano. A questo proposito Esposti, alle prese con i ritocchi dell’organizzazione, lancia un appello rivolto ai propri concittadini. «Dal momento - spiega -, che gemellaggio significa innanzitutto scambio e ospitalità, sarebbe bello che qualche Sangiulianese per qualche giorno ospitasse a casa propria un cittadino di Bussy Saint George del gruppo che sarà presente sul nostro territorio». Del resto, nonostante i buoni propositi iniziali e lo scambio di visite di esordio tra autorità comunali, sino ad ora è mancata l’opportunità di prendere confidenza con gli amici d’Oltralpe. Pertanto proprio la rievocazione del cruento scontro tra svizzeri e francesi che si tenne sulla Piana di Zivido in una pagina storica condivisa potrebbe dare avvio a una nuova impostazione basata anche sul coinvolgimento attivo della cittadinanza. Nel caso in cui la proposta venisse accolta, i sangiulianesi potranno rivolgersi anche via e-mail ad Esposti, passando dal sito del sodalizio culturale consultabile all’indirizzo www.aczivido.net. Si condisce così di nuovi spunti l’impegno di tenere alta la tradizione riproponendo ogni anno una rassegna di eventi che punta ad arricchirsi ulteriormente di nuove iniziative. E per chi volesse saperne di più, al rientro delle vacanze sul sito dell’associazione potrà trovare il programma completo.

 

webmaster@aczivido.net