la nostra voce, quella della stampa nazionale
ed internazionale

le nostre origini
le iniziative
il Borgo dei Giganti
forum
sala stampa
scrivici

o

o

 

Rassegna Stampa Nazionale


04.05.2005 - di Domenico Palumbo

I Giganti preparano la Battaglia

Sono finalmente iniziati a Zivido i lavori di costruzione del Parco dei Giganti, un'opera da otto milioni di euro che trasformerà, nel giro di poco tempo, un'area di 175mila mq in un'ampia arena dove verrà rievocata la storica Battaglia dei Giganti, combattuta nel 1515 fra francesi e svizzeri. La rievocazione a San Giuliano Milanese avviene già da molti anni a settembre con una sfilata di personaggi in costume e armature dell'epoca medievale, che lungo le strade della frazione attirano sempre moltissima gente. "Finalmente si avvera un sogno", ha esclamato Pierino Esposti quando ha visto arrivare nell'area designata le prime ruspe e i primi cantieri di lavoro.
Pierino Esposti è il principale promotore della rievocazione della Battaglia, l'uomo che più di tutti si è battuto, insieme all'Associazione Culturale Zivido da lui stesso creata, per la realizzazione a Zivido del Parco dei Giganti. L'incarico dei lavori è stato affidato dall'Amministrazione comunale all'Arch. Daniela Borroni, che recentemente è stata all'Università di Firenze per il suo progetto davvero innovativo riguardante il Parco dei Giganti. Lungo la via Corridoni, a fianco dell'antica chiesetta, si vede già l'impresa lavorare con una certa alacrità per terminare i lavori al più presto possibile. L'idea è quella di costruire subito l'arena dove verrà rievocata a settembre prossimo la Battaglia trasferendo in questo posto i personaggi in costume. L'arena ha un'area di 50mila mq. e potrà ospitare servi, punti di ristoro, alberi e vialetti. Il progetto dell'Architetto Borroni prevede che l'opera completa del Parco dei Giganti possa essere sede culturale e turistica di primo piano, non solo per San Giuliano ma anche per i visitatori e turisti.
Per settembre, durante la manifestazione storica, sono attese importanti personalità francesi e svizzere che terranno anche dei convegni molto interessanti presso la sala Previato. Da qualche anno anche Sesto Ulteriano e Borgolombardo sono coinvolte nella rievocazione cinquecentesca. A Sesto sarà propsta la Fiera dei Giganti, giunta alla quinta edizione, con il compito di ricostruire l'ambiente popolare proprio del '500 quando i contadini erano soliti ritrovarsi alla fiera per l'acquisto delle merci. La famosa "Strega" sarà quest'anno sostituita dalla "Fata dei boschi" con la partecipazione dei ragazzi delle scuole che leggeranno alcuni "pensierini" da loro stessi ideati e premiati da un'apposita commissioe. A Borgolombardo in giugno, durante la festa patronale di SS. Pietro e Paolo, verrà riproposta, come già l'anno scorso, la manifestazione "Alla corte ducale" allo scopo di rievocare l'epoca vissuta dagli Sforza a Milano.
Insomma, fervono i preparativi per la Battaglia dei Giganti. L'Associazione Culturale Zivido, unitamente al suo presidente, Pierino Esposti, non tralascia niente per completare al meglio i preparativi anche con la partecipazione delle frazioni e dei comuni cittadini. Sarà uno spettacolo tutto da vedere.

o

webmaster@aczivido.net