la nostra voce, quella della stampa nazionale
ed internazionale

le nostre origini
le iniziative
il Borgo dei Giganti
forum
sala stampa
scrivici

o

o

 

Rassegna Stampa Nazionale


n.19 - dal 17.05.2006 al 23.05.2006

La famosa "Battaglia dei Giganti" di Zivido appassiona anche l'estero
Gigantini in un museo francese
Realizzati in ceramica dipinta a mano da Andrea Bedoni, giovane ceramista sangiulianese

Non se lo aspettava nemmeno lui, Pierino Esposti, Presidente dell'Associazione Culturale Zivido di vedere le creature da lui ideate esposte in un museo. I "Gigantini" sono stati realizzati uno ad uno in ceramica dipinta a mano dal giovane ceramista sangiulianese Andrea Bedoni.
Questi simpatici e originali "gigantini" raffigurano i personaggi principali della famosa "Battaglia dei Giganti" che avvenne intorno allo storico borgo di Zivido il 13 e 14 settembre 1515.
Essi sono Francesco I, re di Francia, Claudia di Francia, Matteo Schiner, cardinale e comandante delle truppe svizzere, Massimiliano Sforza duca di Milano e la cugina Isabella d'Aragona. La città francese di Pontcharra è stata per lungo tempo feudo dei signori di bayard e ancora oggi si può visitare lo splendido castello dove è nato e vissuto Pierre Terrail detto il "Bayard", il cavaliere che combattè e nominò "cavaliere" il re di Francia sul campo della "Battaglia dei Giganti".
L'Associazione a lui dedicata, "Les Amis de Bayard", e l'Amministrazione cittadina francese gestiscono insieme un sontuoso museo, situato all'interno del maniero e meta costante di numerosi visitatori.
In questo museo si trovano oggi i cinque "gigantini" apprezzati da tutti per l'originalità e la squisita fattura, prima dai sangiulianesi ora da tutti coloro che si recheranno in visita al museo, provenienti da ogni parte del mondo.
Questo gesto delle autorità francesi ha così ulteriormente rafforzato l'amicizia da tempo esistente con l'Associazione Culturale Zivido e ampliato lo scambio culturale che l'Associazione italiana persegue per far conoscere il patrimonio storico sangiulianese fuori dal territorio italiano.

o

webmaster@aczivido.net