la nostra voce, quella della stampa nazionale
ed internazionale

le nostre origini
le iniziative
il Borgo dei Giganti
forum
sala stampa
scrivici

o

o

 

Rassegna Stampa Nazionale


22.06.2005 - di Domenico Palumbo

Il Duca di Milano anticipa i Giganti

Tutto è pronto per domenica prossima, 26 giugno, a Borgolombardo per la seconda edizione de "Alla Corte Ducale", manifestazione storica rinascimentale organizzata in occasione della Festa patronale dei Santi Pietro e Paolo di mercoledì 29 che anticipa di un paio di mesi la rappresentazione dell'ormai tradizionale "Battaglia dei Giganti" in programma a Zivido a metà settembre prossimo.
Come al solito, Pierino Esposti, "patron" della Battaglie e Presidente dell'Associazione Culturale Zivido che da oltre un decennio cura con particolare dedizione la sontuosa rievocazione dei Giganti del 1515, ha posto ogni attenzione affinchè la Corte Ducale di Borgo venga attuata in modo altamente spettacolare con una sceneggiatura mozzafiato.
Tutto il paese è stato mobilitato per questo avvenimento grazie anche alla collaborazione dei giovani della parrocchia e dell'Amministrazione comunale di San Giuliano Milanese.
Ci saranno re e regine, principi e principesse, paggi e paggetti, rullo di tamburi preceduti dallo sventolio degli sbandieratori e, dulcis in fundo, una ricca Dama Vivente che nella passata edizione sul sacrato della chiesa impegnò moltissimo il sindaco Marco Toni contro un principe della Corte Ducale. Ci sarà anche il Duca di Milano, Massimiliano Sforza, accompagnato dalla cugina Isabella d'Aragona.
Il corteo prenderà il via alle ore 16,30 e si snoderà lungo le vie del paese soffermandosi brevemente davanti alle vetrine dei negozi opportunamente addobbati con allestimenti scenici dell'epoca, così come tutte le facciate degli stabili e delle case sono state trasformate in palazzi rinascimentali.
Un'ora dopo ci sarà lo spettacolo "Sponsalia" in cui teatro e musica si fondono insieme a danze dell'epoca con la celebrazione di un matrimonio così come avveniva nel '500 con danzatori, intrattenimenti poetici e contrasti.
Alle ore 18,30 l'evento più atteso con lo svolgimento della Dama Vivente in cui la sfida viene riprodotta su una grande scacchiera animata dai giovani del paese con nuovissimi costumi nei colori ducali ideati dalle sarte Anna e maria Baldon.
Alle ore 21,00 è prevista una serata danzante nel cortile dell'oratorio in cui i cittadini di Borgolombardo, nei loro costumi non rinascimentali ma quelli solitamente indossati nel giorno di festa, potranno dare libero sfogo alle loro virtù di ballerini al ritmo di un valzer o di una mazurca, così come avviene in una comune balera.

o

webmaster@aczivido.net