13.01.2007 di Sabina Dall'Aglio

L'Associazione Culturale Zivido promuove la storia del territorio
Rinascimento e fiori, accoppiata ok

Un nuovo tassello si aggiunge alle già molteplici iniziative che vedono protagoniste l'Associazione Culturale Zivido e la "Battaglia dei Giganti" con un'iniziativa in prgramma in primavera dal nome "GigantiFlora", un tuffo nel Rinascimento con fiori e piante a fare da contorno. Ad annunciarlo ufficilamente è il presidente dell'Associazione Pierino Esposti: "Il Rinascimento italiano fu un periodo di grande sviluppo culturale che ha lasciato un patrimonio immenso che ancora oggi è facilmente visibile non solo in Italia - ha commentato Esposti -. Fu intorno all'antichissimo borgo di Zivido che nelle giornate del 13 e 14 settembre 1515 avvenne il più cruento e determinante scontro armato che produsse conseguenze importanti nel panorama geopolitico europeo, ma che incise contestualmente sulla cultura. Attraverso il lungo lavoro di valorizzazione della cultura milanese ed in particolare di San Giuliano, vogliamo riproporre un aspetto interessante del Rinascimento: la cultura dei giardini e dei fiori che produsse i famosissimi e splendidi "giardini all'italiana". GigantiFlora non è una semplice retrospetiva di questa cultura della natura, ma intende offrire agli operatori florovivaisti l'occasione per dimostrare quanto la sensibilità per i giardini e per i fiori ancora oggi si evidenzia con occhi e proposte moderne". L'iniziativa si svolgerà a cavallo del ponte del primo maggio al parco della Quercia di San Giuliano, presso il ristorante Luna Rossa in via Risorgimento 27. Per informazioni telefonare al numero 02/98241877 o consultare il sito internet www.querciasan.com

 

webmaster@aczivido.net