echi di stampa

La Svizzera a San Giuliano

La volontà degli svizzeri di acquistare una parte del territorio di San Giuliano Milanese è la notizia che più ha fatto scalpore in questi ultimi tempi. Essa è stata ripresa ampiamente dalla stampa e dalla televisione italiana e svizzera.
L'area interessata è quella sulla quale si è svolta la battaglia di Marignano, detta la battaglia dei Giganti per l'imponenza delle forze in campo (francesi e mercenari svizzeri) e per il carattere cruento dello scontro.
La fondazione svizzera "Pro Marignano" ha chiesto all'Amministrazione Comunale di San Giuliano notizie in merito alla proprietà dei terreni interessati. L'Amministrazione ha risposto ed è in attesa dell'individuazione, da parte degli svizzeri, delle aree che si vogliono comperare in quanto la battaglia si è svolta in una zona molto ampia: la delimitazione è tra i territori di Carpianello - Rocca Brivio - Mezzano - Lambro.
L'interesse della Svizzera per l'area attorno a Zivido nasce dall'importanza storica della battaglia, in quanto dopo quell'avvenimento gli svizzeri maturarono la decisione di non inviare più mercenari a combattere. L'acquisizione dovrebbe avvenire con la raccolta di fondi tramite la vendita di monete coniate in occasione dell'anniversario dei 700 anni di costituzione della Confederazione Elvetica (1991).
L'Amministrazione di San Giuliano intende favorire i propositi degli svizzeri compatibilmente con le scelte urbanistiche fatte e nell'intento di conservare e allargare l'ambiente e il territorio già vincolato a verde agricolo e a verde pubblico. Ci si deve quindi augurare che l'operazione possa essere un contributo svizzero positivo, seppur parziale, allo sviluppo culturale, ambientale e sociale di San Giuliano Milanese.

(di E.G., "S.Giuliano Mese", anno XI, n.4, aprile 1989)

 
 
 
home


sito di proprietà della Associazione Culturale Zivido
webmaster@aczivido.net