sgmcolorlogo1.jpg (14160 byte)

stampa locale

o

Bollettino della pubblicità e degli affari
edizione di Melegnano - S. Giuliano - S. Donato
Periodico quindicinale
Direzione e Redazione: LODI, Via XX Settembre 5

o

Anno II n.1 - S. Giuliano 10 Gennaio 1965

o

Melegnano - L'ombra del Commissario Prefettizio

o

A quasi due mesi dalle elezioni, Melegnano non ha ancora l'Amministrazione che la città attende. E' poi tanto difficile formare una Giunta? si chiedono gli abitanti del Comune.
Le cose note sono poche e riempiono di dubbi, perpkessità, interrogativi, l'uomo della strada.
Le cose non note invece sono le più e sono proprio quelle che hanno impedito sino ad oggi la formazione di una Giunta.
I partiti hanno esaminato afondo i risultati elettorali. E tutti, o quasi tutti, dal loro esame di coscienza, hanno trato delle osservazioni utilissime, che attendono di essere tradotte nella realtà cittadina.
L'unica strada aperta è quella di una giunta di sinistra. PCI e PSI si dicono disposti a realizzarla, ma i socialisti sembrano risolutamente decisi a rifarsi in sede di ripartizioni di incarichi di quanto è accaduto in tempo di campagna elettorale: chiedono infatti la carica di Sindaco e un Assessorato.
I comunisti a loro volta sembrano divisi. C'è chi è disposto acedere ai socialisti il Sindaco, in cambio però del'inserimento in Giunta dei socialisti unitari del PSIUP.
Il PSI evidentemente, rifiuta una prospettiva del genere, per le ragioni che sono a tutti ovvie, e che non vale certo la pena di ricordare.
D'altra parte nel PCI esiste anche un forte gruppo che sembra sordo alla necessità di cedere il Sindaco ai socialisti.
Le trattative tra i partiti hanno continuato a lungo su questa traccia ed ora, pare, incaricati di definire la "vertenza" sarebbero gli Organi provinciali dei singoli partiti.
Ad un certo punto, si era anche profilata la possibilità di un centrosinistra con l'appoggio esterno del consigliere comunale "indipendente" eletto nella lista liberale.
A questa soluzione di ripiego però un'ala del PSI e della sinistra democristiana si sarebbero opposte.
Al punto in cui si trovano le trattative e stante la composizione attuale del Consiglio Comunale, le soluzioni che scaturiranno non potranno non avere che un carattere di temporaneità.
La prospettiva del Commissario Prefettizio e di elezioni da qui a sei mesi, sembra trovare validi sostenitori in tutti i partiti, evidentemente ad eccezione del PCI. Tuttavia anche in questo partito, non manca chi, a titolo personale, non vedrebbe male il ripiego. Esso permetterebbe una sorta di "riparazione" nei confronti dei socialisti, con l'intento anche di ottenere un riavvicinamento dei due partiti.

 

indice del sito


sito di propriet� dell'Associazione Culturale Zivido
pierino.esposti@gmail.com